Baya Pirata

Questo forum si sta trasferendo,ti consigliamo vivamente di iscriverti su http://bayapirata.altervista.org altrimenti non potrete avere supporto dallo staff,buona navigazione...


    Final Fantasy Origins

    Condividi
    avatar
    gialappas
    Upper's Team
    Upper's Team

    Numero di messaggi : 128
    Data d'iscrizione : 14.08.09
    Età : 37
    Località : My Hentai Dream

    Final Fantasy Origins

    Messaggio Da gialappas il Mar Set 01, 2009 11:32 pm

    Final Fantasy Origins Versione EXE per PC

    Contiene Final Fantasy I e Final Fantasy II




    Informazioni:
    Spoiler:
    -Questo è un Gioco per PSOne giocabile sul Pc
    -Versione eseguibile (exe) da giocare direttamente sul vostro PC
    -Non richiede nessuna istallazione
    -Bastano 2 click per cominciare subito a giocare!

    Istruzioni per salvare:
    Spoiler:
    File---salva stato---createvi una cartella personale---rinominate il salvataggio come volete e fate Salva.

    Oppure:

    Andate a configurazione --- cartelle --- memory card--- create una cartella personale, rinominatela come volete--- e fate Ok
    Il gioco ora riconoscerà normalmente la memory card!

    Se il gioco non funziona:
    Spoiler:
    Vi apparirà un messaggio con scritto: impossibile avviare l'applicazione specificata. d3dx9_26.dll non è stato trovato. una nuova installazione dell'applicazione potrebbe risolvere il problema.
    Per risolvere questo problema basterà scaricare d3dx9_26.dll e posizionarlo nella cartella del gioco oppuure in
    C:/Windows/system32.

    Immagini Esempio:
    Spoiler:

    Trama Final Fantasy I
    Spoiler:
    Prima che il mondo entrasse nell’Età Oscura, quattro cristalli di potere controllavano e regolavano i quattro elementi (Terra, Vento, Acqua e Fuoco) e diffondevano con la loro luce, pace e armonia nel mondo. Un triste giorno la luce dei cristalli si esaurì e l’ordine naturale del pianeta fu irrimediabilmente alterato. Il male, l’oscurità e lo sfacelo cominciarono a diffondersi sulla Terra, creature spaventose cominciarono ad apparire ovunque e le città caddero in preda alla confusione andando verso la rovina. Prima di partire per il Lago Crescente ed unirsi ai più grandi Saggi dell’umanità, Lukhan il Profeta annunciò ai cittadini di Cornelia l’arrivo di quattro grandi eroi che avrebbero lottato contro il male e ripristinato la pace e l’armonia… Guerrieri della Luce, li chiamò.


    Quando il gruppo di ragazzi entrò a Cornelia, sentirono dire dai cittadini che la Principessa Sarah era stata rapita dal malvagio Garland, e che il Re, suo padre, stava cercando disperatamente i leggendari Guerrieri della Luce per riaverla sana e salva. Vennero a sapere che Garland si era nascosto nell’antico Tempio del Caos, ormai abbandonato e popolato da creature selvagge. Dopo una lotta ardua riuscirono a salvare Sarah e la condussero al Castello di Cornelia dove suo padre attendeva ansiosamente. Egli fu riconoscente, come del resto ogni abitante di Cornelia, per il coraggio dimostrato dai giovani. Sarah, invece, decise di ricompensare i suoi salvatori con un liuto che le donne della famiglia reale si tramandavano di generazione in generazione da 2000 anni e che Garland aveva tentato di rubare . I guerrieri della luce si imbatterono successivamente nella città di Pravoka, e misero in fuga i pirati che stavano saccheggiando la città, impossessandosi della loro nave che usarono per raggiungere le Terre Elfiche, che a quanto si diceva si trovavano in grossi guai. Gli eroi vengono a sapere che il sovrano di quelle terre, il Principe, è caduto vittima di un sortilegio del perfido Astos, un elfo oscuro devoto alle forze maligne, che lo ha condannato a un lungo sonno. L’unico modo per spezzare il maleficio è utilizzare particolari erbe che desteranno il sovrano. L’unica che sapeva maneggiare queste sostanze era la Strega Matoya, che però confesserò ai giovani che Astos la derubò del suo prezioso occhio di cristallo e che desiderava ardentemente riaverlo. I ragazzi scoprirono che la dimora dell’elfo oscuro si trovava in un antico castello nel nord. Qui, anziche trovare Astos, i guerrieri della luce trovarono un povero sovrano trasformato in un pipistrello dall’elfo...L’unico modo che aveva per tornare alla sua vera forma era recuperare una corona che si trovava nelle Caverne Paludose. Gli eroi non si tirarono indietro e aiutarono il monarca che altri non era che lo stesso Astos! L’elfo venne sconfitto e i guerrieri recuperarono l’occhio di cristallo che riconsegnarono alla strega che come promesso gli donò le erbe che guariranno il principe. L’elfo si risvegliò e con estrema gratitudine ringraziò i suoi coraggiosi amici. Nuove notizie infauste arrivarono però al gruppo: le terre di Melmond erano in piena decadenza e tormentate da oscure creature. Infatti un Vampiro che viveva nei pressi della caverna della Terra, ha attaccato Melmond, e pian piano sta risucchiando l'energia vitale che rendeva rigoglioso il suolo, lasciandolo decomporre senza nutrimento e gli abitanti della cittadina con esso. I Guerrieri della Luce liquidarono l’oscura creatura ma la terra non accennò a guarire dal suo terribile morbo demoniaco. Gli eroi credevano che doveva esserci ancora una fonte del male attiva nella zona. Su suggerimento degli abitanti di Melmond chiesero aiuto a Sarda il Saggio. L'anziano rivelò che per sanare Melmond occorreva riattivare la luce del “Cristallo della Terra” ed eliminare per sempre la causa del morbo. I guerrieri della Luce affrontarono così, Lich il Demone della Terra; con la sua disfatta gli eroi poterono rivitalizzare il cristallo e salvarela cittadina. Sarda, riconobbe in quei giovani gli eroi della leggenda e consigliò loro di recarsi presso il Consiglio dei Saggi di Lago Crescente

    I giovani seguirono le istruzioni di Sarda e si recarono li. Gli eroi Scoprirono grazie ai 12 anziani che i Cristalli avevano perso il loro splendente potere originario a causa dell'azione negativa di quattro demoni dall'origine misteriosa dotati del potere degli elementi fondamentali (Terra, Aria, Fuoco, Acqua). I ragazzi vennero inoltre a sapere che due secoli fa il Demone del Vento ed il Demone dell'Acqua si allearono distruggendo insieme la prosperosa ed avanzatissima civiltà che regnava pacifica. I vecchi eruditi svelarono ,infine, la residenza del Demone del Fuoco: il fiammeggiante Vulcano Gulgu. Nel Deserto di Ryukhan, tappa obbligatoria per coloro che volevano raggiungere il vulcano, i guerrieri della luce ritrovano un’antica nave volante che decidono di sistemare e riutilizzare; grazie ad essa raggiungono rapidamente il nascondiglio di Marilith Il Demone del Fuoco che soccombe sotto i colpi degli eroi. I saggi consigliano al gruppo di potenziare i loro poteri in previsione delle lotte sempre più gravose che dovranno affrontare. Così, i Guerrieri della Luce conoscono in un remoto arcipelago il Re dei Draghi in persona, il sommo Bahamut che li onorerà come meritano dei veri guerrieri se riusciranno a dimostrargli il loro coraggio. I giovani superano la prova e il re dei draghi li ricompensa conferendogli parte del suo potere. Il prossimo obiettivo dei Guerrieri della Luce è Kraken il Demone dell’acqua. Nella città di Onrac essi verranno a sapere che un tempo la città godeva della protezione delle Sirene, che avevano sempre vissuto in un Santuario. Ma 200 anni fa, tuttavia, il malvagio Demone affondò il santuario, e con esse le Sirene cha da allora non hanno più protetto Onrac. Un uomo mette a disposizione il suo sottomarino per pemettere ai giovani di sbarazzarsi del demone che ancora si trova trionfo nel santuario inabissato. Il natante necessita di una pietra per funzionare, che gli eroi recupereranno dopo una lunga ricerca nella città di Gaia. Raggiunte le rovine sottomarine, la creatura demoniaca viene distrutta e il terzo cristallo riprende potere. Grazie al Dott.Unne a Melmond, i giovani impareranno la lingua perduta del Lefeinish . Con il bagaglio culturale così arricchito, raggiungono la lontana città del deserto: Lefein Purtroppo la città una volta prosperosa è ora in rovina, poiché Tiamath il Demone del Vento, ha preso possesso del Castello Volante, che è il luogo dove gli antenati di Lefeinish hanno vissuto. L'entrata del Castello Volante è la Torre dei Miraggi: gli abitanti di Lefeinish , 400 anni fa, mandarono i loro cinque Guerrieri del Cielo, i più prodi, a combattere Tiamat, ma essi non hanno mai fatto ritorno. Vengono così a sapere che la nave volante che ora gli eroi posseggono apparteneva a loro. Inoltre i Guerrieri della Luce cominciarono ad avere il sospetto che i quattro Demoni fossero controllati da un’entità ancora più potente, e questo loro comportamento ne sarebbe la diretta conseguenza. Raggiunto il Castello Volante, i guerrieri affrontano il demone e con la sua sconfitta anche l’ultimo cristallo riprese vigore.

    Raggiungendo gli Anziani a Crescent Lake i guerrieri della Luce vennero a conoscenza della sconvolgente verità. La fonte malefica per eccellenza di cui avevano già qualche sospetto esisteva davvero, e si trattava di una creatura che ha viaggiato 2000 anni indietro nel passato e che ha inviato nel tempo presente i quattro Demoni per distruggere il mondo. Così facendo ha creato un ciclo temporale destinato a ripetersi all’ infinito. Per spezzare l'incantesimo temporale i guerrieri dovranno raggiungere questa persona nel passato, sconfiggerla ed assicurare così un futuro migliore all'intero pianeta relegando dietro le porte del tempo i mostri inviati da questa misteriosa figura malefica. I saggi spiegano ai Guerrieri della Luce che per compiere il salto temporale dovranno disporre i cristalli di luce, tornati al loro antico splendore, intorno alla Sfera Nera nascosta nelle cripte del Tempio dei Demoni. Gli eroi non perdono tempo e immediatamente si dirigono a quell’antico santuario, nella cripta della sfera. Il Tempio dei Demoni di 2000 anni fa era un luogo infestato da mostri che i guerrieri eliminano senza indugio. In uno dei piani più bassi del santuario, trovano un’antica porta che gli sbarra la strada…Uno dei guerrieri pensa che è il momento di usare un oggetto dai magici poteri che è vecchio di ben duemila anni, proprio come quel luogo…Crede che sia ora di utilizzare il dono della Principessa Sarah: il liuto! Nelle profondità del tempio, i guerrieri della luce incontrano Garland. I ragazzi scopriranno che a permettergli di essere qui sono stati proprio i Quattro demoni, che gli hanno così salvato la vita dall’ attacco decisivo, tempo fa. In cambio lui ha permesso loro di invadere il mondo futuro, creando così un ciclo temporale che vedrà Garland diventare immortale ed il mondo destinato alla distruzione. E proprio Chaos si chiama la forma demoniaca di Garland che non esita ad attaccare il gruppo che però lo sconfigge definitivamente riportando la pace e l’armonia nel mondo.

    Trama Final Fantasy II
    Spoiler:
    l mondo è dominato dall'Impero di Paramekia, controllato da un imperatore che riesce a sottomettere i mostri e si dice che ha fatto un patto con il diavolo per ottenere tutti i suoi poteri. Ma tutti i paesi del globo sono in lotta con l'Impero e si ribellano ad esso.

    La storia comincia con la fuga di 4 ragazzi: Firion, Maria, Guy e Leon che tentano di scappare dalla città di Finn, ormai occupata dalle truppe dell'Impero. I ragazzi riescono a fuggire, ma in un bosco vengono feriti gravemente dai soldati Paramekiani.

    La storia, poi, si trasferisce ad Altea dove la principessa di Fynn, Hilda e il suo mago Minwu, riescono a far guarire i ragazzi con una magia. Quando i giovani si rincontrano, all'appello manca Leon, sicuramente catturato dai soldati. I 3 ragazzi, allora vanno da Hilda, la quale spiega loro la situazione allo stato attuale e li manda a Fynn per cercare aiuto. Durante la loro avventura, i protagonisti incontrano personaggi come Scott, fidanzato della principessa che muore subito, Gordon, suo fratello che sposerà Hilda al suo posto, il buon Joseph, che morirà eroicamente, la piratessa Leila, il pilota di aeronave Cid, che morirà sotto al Ciclone con tutta la sua città; verranno risucchiati dal potente Leviatano (nella sua prima apparizione nella saga), assisteranno alla morte eroica di Minwu, alla nascita della prima Viverna e alla distruzione di parte del continente ad opera di un ciclone evocato dall'Imperatore Mateus Paramekia. In seguito i 3 ragazzi riescono a sconfiggere l'imperatore, ma quando Firion, Maria, Guy e il dragone Ricard raggiungono il Cavaliere Nero,che in realtà non è altri che Leon, per sconfiggerlo, con grande sorpresa l'imperatore torna dagli Inferi, nel frattempo però il gruppo riesce a scappare, ma Richard rimane per far scappare i 4, ma viene ucciso facilmente dall'imperatore. Al posto del castello di Paramekia l'imperatore fa scaturire dalla terra il Pandemonium, il palazzo infernale. Soltanto Firion,Maria,Guy e Leon riescono ad arrivare di fronte all'imperatore che con gioia sconfiggono, riportando la pace. Nella versione Dawn of Souls e PSP è disponibile il bonus Soul of Rebirth, in cui si viene a sapere che oltre all'imperatore affrontato nella storia originale c'è anche l'Imperatore Splendente (l'altra metà dell'anima di Mateus), che riesce a ingannare i caduti Minwu,Scott,Josef e Ricard, che però lo sconfiggono, avendo così il piacere di riposare in pace.


    DOWNLOAD LINK:
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

    PASSWORD:
    Codice:

    italy



    Download d3dx9_26.dll ( solo se il gioco non dovesse funzionare )
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]



    Buon Download Smile

      La data/ora di oggi è Gio Mag 24, 2018 10:03 am